L’Arneis dall’Anima Arancio di Giacomo Fenocchio

Nasce “Anima Arancio” la nuova etichetta dell’azienda Giacomo Fenocchio.

“Anima arancio”, il nuovo vino dell’azienda piemontese Giacomo Fenocchio, è un tributo alla tradizione e una riscoperta di quelle sfumature che caratterizzano ancora di più l’espressività dell’Arneis.

La lunga macerazione sulle bucce, che dura più di un mese in acciaio, conferisce al vino una complessità e una spiccata identità territoriale dovuta ad una maggiore estrazione di sostanze polifenoliche aromatiche, che rendono ancora più forte la voce di questo vitigno autoctono molto antico.

Anima Arancio è prodotto interamente con uve a bacca bianca, 100% Arneis, provenienti dai vigneti nel comune di Monteu Roero, a 350 metri sul livello del mare, esposti a Sud-Est.

L’esposizione ideale e le condizioni climatiche favorevoli determinano eccezionali qualità organolettiche nel vino che si ottiene. Il terreno in questa zona è prevalentemente calcareo-sabbioso con resti di conchiglie fossili che testimoniano l’origine marina dei suoli. L’uva viene vendemmiata verso metà settembre e in vigna si osserva tutta l’attenzione necessaria affinché ogni grappolo sia giunto a perfetta maturazione.

La fermentazione avviene spontaneamente, senza lieviti aggiunti, proprio per mantenere il massimo dell’identità espressiva.

L’amore per la propria terra ed il rispetto delle tradizioni sono il fulcro della filosofia di questa azienda. “Anima Arancio” racchiude in sé tutte le sfumature di questo terroir e la volontà di perpetrare una memoria storica.

  • 21 views
  • 0 Comment